Vita da studenti May 08, 2018
Viaggiare low cost se sei uno studente: ecco come!

Viaggiare low cost se sei uno studente: ecco come!

Sei uno studente e vorresti viaggiare di più? Niente paura! Basta conoscere qualche trucchetto per risparmiare in viaggio.

Come risparmiare sui trasporti

viaggiare studocu

Se sei studente e in generale hai meno di 25 anni, troverai vantaggiosi sconti sui treni. Ti basterà attivare le varie carte fedeltà se viaggi in Italia o in qualunque altro paese Europeo per avere riduzioni sui prezzi. Inoltre, se hai appena compiuto 18 anni, puoi pensare di fare l’interrail gratuitamente in tutta Europa!
Hai pochi soldi e ami guardare fuori dal finestrino? Prendi in considerazione di viaggiare in pullman ad esempio con flixbus. Ci si mette molto tempo ma spesso è l’opzione meno costosa. Si può andare da Parigi a Londra con poche decine di euro prenotando pochissime ore prima della partenza!
Trovare voli economici è possibile, ma bisogna organizzarsi con un pò di anticipo. Ad esempio il sito di Ryanair offre periodicamente degli sconti molto vantaggiosi, soprattutto in bassa stagione.
Non vuoi rinunciare al fascino dell’on-the-road con la musica ed i capelli al vento? Dividi le spese e conosci persone nuove con i tuoi amici o con blablacar! Conviene e ti rende molto più flessibile negli spostamenti verso località dove non arriva il treno, ad esempio.
Hai mai pensato di andare a piedi o in bicicletta? Si chiama slow tourism e sta prendendo sempre più piede. E’ il turismo lento e responsabile, sicuro perché ti muovi con altre persone, spesso con una guida e su sentieri predisposti in cui vi sono tappe adatte alle esigenze del turista. Pensaci, ti fa anche dimagrire!

Come risparmiare sugli alloggi

viaggiare studocu

Quella dell’alloggio normalmente è una delle spese più grandi che si trova a sostenere un viaggiatore. Avere un letto ed un tetto spesso non è per niente economico quando si viaggia!
Il primo consiglio sono sicuramente gli ostelli della gioventù, ma spesso le camere sono condivise anche con 6-8 persone e così i bagni, e capisco che alcuni non si trovino a proprio agio! In questo caso puoi pensare a siti in cui si subaffittano case o singole stanze, o persino il divano: homeaway, airbnb o couchsurfing possono fare al caso tuo. Se sei un amante del rischio, ti
segnalo l’app hoteltonight, in cui puoi prenotare una camera di hotel il giorno per la sera ad un prezzo ridotto in quanto last minute.
Sei uno studente ma vivi già da solo? Puoi pensare allo scambio casa con qualche altro studente, o metterti in contatto con qualche amico di amico, per essere ospitato da lui in cambio di
ospitalità da parte tua. A mio avviso stare con qualcuno che vive la città e può darti indicazioni è il modo migliore per esplorarla e conoscerla, oltre che un’esperienza unica da condividere con amici lontani e un’ottima scusa per fare nuove conoscenze.
Se non vuoi rinunciare all’hotel, ricordati di prenotare con anticipo e di cercare le occasioni migliori: in bassa stagione si trovano ottimi prezzi! Molto spesso una parte consistente del prezzo della camera di hotel è determinato dalla colazione: se eviti di prenderla e ti accontenti di un cornetto al bar, potrai risparmiare anche 10/15 euro ogni giorno!
I campeggi non sono sempre più economici degli hotel, ma se pensi di partire con gli amici, magari in tenda, in camper o in roulotte, quest’opzione sarà ottima per dividere le spese e vivere a contatto con la natura.

Come risparmiare sul cibo 

viaggiare studocu

L’altra parte consistente del budget per viaggiare se ne andrà per il cibo, ed è inevitabile che sia così. Per risparmiare ci sono alcune piccole accortezze che puoi utilizzare, in primis trovarti un alloggio dove si possa cucinare qualcosa. In questo modo potrai procurarti il cibo direttamente al supermercato e cucinarlo nell’appartamento/cucina condivisa. Si risparmiano tantissimi soldi in questo modo!
Nei supermercati troverai spesso anche interi pasti già pronti in pratiche vaschette: forse non sarà buonissimo, ma puoi trovare opzioni sane (tipo le insalate) e soprattutto economiche! Anche lo street food di solito è poco caro e si trova dappertutto, così come il take away, che ti farà risparmiare sul servizio al tavolo. Altrimenti c’è il solito, triste fast food…

Viaggiare risparmiando: è possibile?

viaggiare studocu

Certo che lo è! Se i trasporti pubblici costano troppo, pensa ad andare a piedi e limitare i tuoi viaggi in metro/bus. Spesso le città offrono city cards che permettono di avere accessi illimitati per un certo numero di giorni a mezzi di trasporto, musei e attrazioni. Informati prima di partire! In alcuni paesi, come in Francia, i musei sono gratuiti per gli studenti sotto i 26 anni e in tutto il mondo vi sono riduzioni, quindi non scordarti la tua tessera universitaria!
Per informarti su cosa fare e vedere nelle varie città, ricordati di consultare i blog di viaggio oltre alle normali guide: spesso sanno darti consigli vari e più particolareggiati su alcuni aspetti delle località che visiterai.
Ci sono molti siti internet che ti offrono pacchetti all included a basso prezzo e scontati per studenti, l’unica cosa che ti resta da fare prima di partire è studiare bene come vuoi affrontare il tuo viaggio!

 

Questo articolo è stato scritto da Elisa Di Agostino 

Related posts
Uno stile di vita sostenibile deve essere anche costoso?Non esattamente! Uno stile di vita "verde" o sostenibile implica anche un modello di consumo migliore e meno di impatto per
StuDocu è famoso per essere una piattaforma dedicata alla condivisione della conoscenza. Ma cosa sappiamo di cio che succede dietro
Si torna a parlare di viaggi sul blog di StuDocu. Oggi in particolare parliamo della Scozia e di come visitarla

Leave a Reply

Your email address will not be published.