Vita da studenti September 19, 2017
Vitamina C, stress da esami e i 10 alimenti che ne contengono di più

Vitamina C, stress da esami e i 10 alimenti che ne contengono di più

La vitamina C (o acido ascorbico) è una sostanza molto preziosa per il nostro organismo e la nostra salute dal momento che rafforza il sistema immunitario, è antiossidante, contribuisce alla salute di ossa e articolazioni ed è in grado di facilitare l’assorbimento del ferro.

Gli esperti ne consigliano una maggiore assunzione nel periodo invernale per prevenire i mali stagionali. È inoltre importante per lo sviluppo del tessuto cicatrizzante dei vasi sanguigni e della cartilagine e per la creazione di ATP, dopamina, tirosina e ormoni peptidici. Inoltre questa vitamina, antiossidante per eccellenza, contrasta l’eccesso di radicali liberi e riduce il rischio di deficit cognitivi, come la perdita della memoria, e aiuta a sostenere, insieme all’assunzione di altre vitamine e sali minerali, i periodi più stressanti dell’anno, come i cambi di stagione, il rientro a scuola e a lavoro dopo un lungo periodo di vacanza, le sessioni d’esame all’università.

Stress da esami e vitamina C

vitamina c frutta verdura stress esami studocu wellme

Alzi la mano chi non viene colpito, e a volte affondato, dal famigerato stress da esami, che sia alle superiori o all’università, quel periodo in cui si tende ad essere più stanchi, irritabili, indotti ad overdose di sostanze eccitanti come il caffè, o al consumo di spuntini ipercalorici per compensare la fatica e il duro lavoro sui libri. Ma i rimedi che sembrano utili al momento per un’immediata gratificazione possono portare alla lunga gli effetti opposti a quelli desiderati. Un’alimentazione sana e corretta può invece svolgere un ruolo rilevante non solo durante le lunghe settimane di studio ma anche durante i giorni degli esami.

Esistono delle sostanze alimentari che proteggono i neuroni dallo stress, e queste le troviamo perlopiù negli alimenti vegetali, con forti proprietà antiossidanti le vitamine e i minerali riescono a proteggere le nostre cellule nervose.

Le vitamine con proprietà antiossidanti che riescono a rendere più efficienti le nostre funzioni e capacità mentali sono la vitamina E, la vitamina A e la vitamina C, quest’ultima ha un’azione benefica sui vasi sanguigni e permette quindi una maggiore circolazione sanguigna a livello cerebrale.

Spesso però si fa confusione a stabilire quali siano gli alimenti più ricchi di questa vitamina, tenendo presente che gli ortaggi crudi ne presentano un contenuto maggiore rispetto ai loro corrispettivi cotti in quanto tale vitamina si deteriora con il calore durante la cottura.

I limoni e le arance e tutti gli agrumi seppur siano riconosciute comunemente come la maggior fonte di vitamina C della nostra alimentazione in realtà forniscono solo 50 mg di vitamina C.

I 10 alimenti che contengono più vitamina C

vitamina c frutta verdura stress esami studocu wellme

1. Succo d’uva

Il succo d’uva è il prodotto che fornisce il quantitativo più elevato di vitamina C, il suo frutto ne apporta un quantitativo moderato mentre un bicchiere da 100 ml fornisce circa 340 mg di vitamina C.

2. Peperoncino rosso e verde

I peperoncini verdi hanno la più alta concentrazione di vitamina C di qualsiasi altro alimento: 242,5 mg ogni 100 g. Ciò vuol dire che un peperoncino verde contiene circa 110 mg di vitamina C. I peperoncini rossi, invece, ne contengono 144 mg ogni 100 g, per cui un unico peperoncino rosso ne contiene 65 mg.

3. Guaiave

Si tratta di un frutto esotico che si può abbinare, per esempio, ad una pietanza estiva. 100 g di guaiave possono fornire circa 228 mg di vitamina C, che corrisponde a 126 mg per frutto.

4. Peperone

La quantità di vitamina C di questo alimento varia a seconda del suo colore: i peperoni gialli sono quelli che presentano una maggiore concentrazione di vitamina C, con 184 mg ogni 100 g, 341 mg per ogni peperone e 95 mg ogni 10 fette. I peperoni verdi, invece, forniscono 132 mg di vitamina C per peperone.

5. Timo e prezzemolo

Le spezie, che usiamo spesso per insaporire i nostri piatti, sono molto ricche di vitamine. In particolare il timo è la spezia che contiene la maggior quantità di vitamina C, con 160 mg ogni 100 g e 1,6 mg ogni cucchiaino. Il prezzemolo fornisce 133 mg di vitamina C ogni 100 g, 5 mg a cucchiaio e 13,3 mg ogni 10 rametti.

6. Verdure a foglia verde scura (cavolo, senape, crescione)

Si tratta degli ortaggi con la maggiore concentrazione di vitamina C, oltre ad essere molto ricchi di calcio. Il cavolo crudo fornisce 120 mg di vitamina C ogni 100 g, la senape ne fornisce 70 mg ogni 100 g e il crescione 69 mg ogni 100 g.

7. Broccoli, cavolfiori

I broccoli contengono 89 mg di vitamina C ogni 100 g, 28 mg ogni metà. Il cavolfiore crudo, invece, ne contiene 46 mg per ogni tazza.

8. Kiwi

Una porzione di 100 g di kiwi fornisce circa 93 mg di vitamina C, che equivale a 84 mg per frutto.

9. Papaya

Oltre ad essere molto ricca di vitamina A e di acido folico, la papaya è un frutto esotico ricco anche di vitamina C., una porzione di 100 g ne contiene 62 mg, cioè 188 mg per ogni papaya di medie dimensioni.

10. Agrumi

Gli agrumi in genere contengono un’alta concentrazione di vitamina C, in particolare le arance e i mandarini. Le arance ne contengono 59 mg ogni 100 g e 83 g per frutto; i mandarini, soprattutto le clementine, ne contengono 49 mg ogni 100 g e 36 per frutto. È consigliabile il consumo di frutta quanto più possibile fresca, per quanto riguarda invece le spremute di agrumi, è consigliabile consumarle appena preparate, in modo che il loro contenuto di vitamina C non venga compromesso dai processi ossidativi.

Vitamina C: fabbisogno giornaliero

vitamina c frutta verdura stress esami studocu wellme

La dose di vitamina C giornaliera consigliata va dai 30 a i 60 milligrammi al giorno, con un livello minimo di 10 milligrammi, indispensabili per prevenire lo scorbuto, malattia dovuta a una carenza di vitamina C, e un livello massimo di circa 200 milligrammi.

Dunque, una buona dose giornaliera di frutta e verdura ci aiuta a stare in salute, a prevenire numerose malattie, e ad affrontare i peggiori periodi di stress in modo certamente più indolore.

 

Written by wellme.it

Related posts
Saltare la scuola può essere bello, ma per quanto?  Siamo abbastanza sicuri che ormai tutti abbiano sentito la parola “corona”
Uno stile di vita sostenibile deve essere anche costoso?Non esattamente! Uno stile di vita "verde" o sostenibile implica anche un modello di consumo migliore e meno di impatto per
StuDocu è famoso per essere una piattaforma dedicata alla condivisione della conoscenza. Ma cosa sappiamo di cio che succede dietro

1 commento su “Vitamina C, stress da esami e i 10 alimenti che ne contengono di più”

  • 1

    Very nice post. I just stumbled upon your weblog and wished to say
    that I’ve truly enjoyed surfing around your blog posts.

    After all I’ll be subscribing to your feed and
    I hope you write again soon!

Leave a Reply

Your email address will not be published.