Comprendere quali siano i nostri più spiccati talenti e le nostre più forti aspirazioni, fare chiarezza sul futuro e sulla professione che vorremmo abbracciare per la vita (o, per lo meno, negli anni a venire a noi più prossimi) non è propriamente un gioco da ragazzi.

C’è chi, appena reduce dalla conclusione degli studi liceali, si è ritrovato, nuovamente smarrito, a fare i conti con la tediosa questione della scelta di un corso di laurea destinato, in un modo o nell’altro, ad orientare in maniera determinante le sorti delle proprie aspirazioni lavorative. Chi, ormai in procinto di raggiungere il tanto agognato traguardo della laurea, conta ancora più dubbi e perplessità che certezze relativamente a quel che sarà del proprio destino professionale. Chi, alla soglia dei trent’anni, continua ad avere le idee non troppo chiare a riguardo.

ques

Se vi riconoscete in uno dei casi sopraelencati, non entrate nel panico. Fate un respiro profondo e provate a riflettere e a rispondere in tutta sincerità a quattro semplici domande che, almeno in minima parte, potrebbero finalmente aiutarvi ad uscire da quel tunnel di dubbi e indecisioni di cui, al momento, vi sembra impossibile intravedere una fine.

#1 Come preferite trascorrere la maggior parte del vostro tempo libero?

Un consiglio sempre attuale e raccomandabile che a tutti noi sarà capitato di ricevere almeno un milione di volte è, in primis, quello di orientarsi il più possibile verso un lavoro a cui ci si possa appassionare e da cui sia possibile trarre ogni giorno delle piccole soddisfazioni. Più facile a dirsi che a farsi, certo.

Ma provate per un momento a rifletterci su seriamente. Passate l’80% del vostro tempo libero a curare con piglio maniacale i vostri scatti fotografici più brillanti e ad aggiornare il vostro profilo Instragram? Spinti da inarrestabili impeti di shopping compulsivo, vi ritrovate sempre e comunque a trascorrere ogni singolo momento libero destreggiandovi fra liste dei desideri, scaffali e carrelli virtuali della vostre pagine e-commerce preferite? Siete soliti aspettare con ansia il weekend solamente per potervi rimettere finalmente ai fornelli e sperimentare le più bizzarre ricette culinarie o, magari, per dedicarvi al vostro blog? Forse potrebbe non essere troppo tardi per trasformare il vostro hobby in un lavoro vero e proprio!iphone

#2 Riuscite a pensare ad almeno un argomento per il quale nutrite una smodata e insana passione?

Non importa con chi o dove vi troviate, ci sarà sempre un argomento in materia del quale siete dei veri e propri esperti o di cui potreste stare a discorrere per ore ed ore senza annoiarvi mai.

Nel caso in cui vi ritroviate ancora del tutto spaesati ogni qualvolta vi soffermiate a riflettere sul paralizzante interrogativo del “cosa farò da grande”, provate a non sottovalutare i molteplici vantaggi che potreste trarre dalla possibilità di coltivare e trasformare, con una buona dose di studio e devozione, la vostra più grande passione in una vera e propria aspirazione professionale.

passioni

#3 Se vi chiedessero di elencare brevemente le vostre più brillanti qualità, quali scegliereste?

Un’ulteriore raccomandazione sarebbe quella di avere un’idea più o meno chiara di quei talenti, qualità e attitudini che caratterizzano positivamente la nostra personalità. Siete dei grandi comunicatori e vi trovate particolarmente a vostro agio nello stare a contatto con la gente? O, forse, vi reputate degli inossidabili lavoratori, a cui l’idea di affrontare nuove sfide e sottoporsi a momenti di forte pressione non spaventa minimamente e anzi rappresenta uno stimolo ulteriore ad impegnarsi con più energia? Siete dinamici, instancabili viaggiatori e disprezzate la monotonia al di sopra di ogni altra cosa? Leggete, ricercate e documentatevi! Siamo certi che sia possibile, con un po’ di pazienza, scovare il lavoro più adatto a valorizzare i vostri innumerevoli (ebbene sì! Non siate troppo modesti) pregi.

people-woman-coffee-meeting-large

#4 Come immaginate la vostra vita fra dieci anni?

Chiudete gli occhi e date libero sfogo alla fantasia. Riflettete su come vi piacerebbe la vostra vita fosse fra una decina di anni e, se questo scenario vi appare realisticamente accattivante, fate del vostro meglio affinché si trasformi in un obiettivo concretamente realizzabile. Dopotutto, “se puoi sognarlo, puoi farlo!”

Sperando di essere stati di aiuto, noi di StuDocu vi auguriamo il meglio!futuro


3 commenti

Latrice · January 29, 2017 alle 6:34 am

Enlgihtening the world, one helpful article at a time.

Viaggiare, vivere e riscoprire sé stessi con interRail! - Studocu · February 21, 2017 alle 2:43 pm

[…] e le vostre passioni. Infatti, se siete al termine dei vostri studi e innanzi a voi si prospetta un futuro ancora incerto, visitare e conoscere culture e territori diversi potrebbe aiutarvi a comprendere meglio desideri. […]

La classifica dei 5 corsi di laurea più richiesti dal mercato del lavoro - Studocu · December 13, 2016 alle 3:50 pm

[…] un lavoro che li renda felici, la voglia di emanciparsi, di rendersi indipendenti, il sogno di costruirsi un proprio futuro e la necessità di non deludere le aspettative della propria […]

Leave a Reply

Your email address will not be published.