Vita da studenti November 07, 2017
Imparare velocemente: come studiare divertendosi

Imparare velocemente: come studiare divertendosi

Probabilmente in questo momento ti stai chiedendo come fare a preparare tutti gli esami che ti mancano, la quantità di pagine da studiare ti spaventa e vorresti un metodo per imparare velocemente quello che ti serve.

In questo articolo troverai alcune delle migliori strategie per migliorare il tuo metodo di studio e portare a casa quei tanto desiderati 30 e lode.

Scoprirai la funzione dei due emisferi nell’apprendimento e come utilizzarli per aumentare le tue potenzialità nello studio.

Vedremo 3 metodi per trasformare lo studio da sforzo sovra umano in attività piacevole e stimolante.

Infine, scoprirai come ottenere risultati eccezionali evitando la trappola della perfezione e trovando la tua passione in quello che fai.

 

Sei pronto? Iniziamo con un piccolo test…

Mentre studi ti senti:

  • motivato
  • interessato
  • pieno di energia
  • positivo

Oppure ti senti:

  • demotivato
  • stanco
  • annoiato
  • disinteressato

 

Se ti ritrovi in questo secondo gruppo, molto probabilmente non è colpa tua, infatti, ci hanno insegnato fin da piccoli che studiare vuol dire stare faticosamente sui libri, che non bisogna distrarsi o alzarsi dalla sedia, che per ottenere risultati bisogna faticare.

Eppure, se ci pensi bene, i tuoi migliori risultati li hai sempre raggiunti quanto riuscivi a sentirti motivato, quando quello che facevi era divertente anche se richiedeva impegno e fatica.

Anche le cose faticose e impegnative racchiudono un lato divertente e motivante. Pensa a quali risultati potresti raggiungere se riuscissi a divertirti in quello che fai.

Pensa a come cambierebbero le tue giornate se conoscessi questa chiave per imparare divertendoti: tutto sarebbe più leggero, veloce ed efficace.

 

La funzione dei due emisferi nell’apprendimento

imparare velocemente divertendosi studocu iowlm

 

Il nostro cervello ha due emisferi con funzioni diverse ma complementari.

L’emisfero Sinistro è quello razionale, specializzato:

  • nei processi linguistici
  • nel controllare le informazioni matematiche e logiche
  • nella percezione analitica.

L’emisfero Destro è quello creativo, specializzato:

  • nell’elaborazione visiva e visualizzazione delle immagini
  • nell’interpretazione emotiva
  • nel controllare le attività artistiche, il disegno e la pittura.

 

Se sei una persona razionale e credi che la tua emotività sia un intralcio per il tuo progresso nello studio probabilmente stai cercando di annullare questo tuo lato.

Viceversa se senti che la tua emotività ti impedisce di raggiungere i risultati desiderati, la reazione naturale è quella di cercare di aumentare la razionalità in quello che fai, di aumentare le ore di studio, intensificare i piani, scrivere più appunti ecc.

Si è scoperto che i migliori risultati arrivano quando usiamo bene e in armonia entrambi i nostri emisferi.

iWolm (Work Life Management) suggerisce questi 3 passi che ti insegnano ad usare in modo bilanciato le tue capacità di apprendimento e ti permettono di accrescere le tue abilità in modo sorprendente:

  1. Primo passo: ENTRA NELLE COSE E RICERCA LA TUA INTERPRETAZIONE

Ripetere a pappagallo non serve a nulla se non a rendere i concetti ancora più noiosi e dimenticarli velocemente.

I ricordi più vivi e più forti che hai sono lì perché ci hai associato un un’emozione bella o brutta che sia.

Se quindi introduci la creatività quando studi ed usi quindi anche l’emisfero destro imparerai molto più velocemente e con molta meno fatica.

Puoi applicare questa tecnica in qualsiasi ambito, immaginando un dialogo tra filosofi, inventando problemi matematici e risolvendoli o trovando altre strade per risolvere lo stesso.

 

  1. Secondo passo: IMMEDESIMATI IN QUELLO CHE STUDI COME FARESTI CON UN FILM

Le distrazioni mentre studi sono continue: il telefono, gli amici, la televisione, il PC ecc.

Ma, ti sei mai accorto che quando riesci a mantenere la concentrazione i risultati che ottieni sono sorprendenti?

Non costringerti a studiare per forza, piuttosto fermati e cerca il lato divertente, appassionante, intrigante di quello che stai per fare.

Questa strategia ti potrebbe sembrare assurda in questo momento, soprattutto se senti la pressione degli esami che avanzano, ma vedrai che una volta cambiato punto di vista riprenderai con molta più energia e determinazione di quanto pensi.

 

  1. Terzo passo: EMOZIONATI DAVANTI A CIÒ CHE STAI STUDIANDO

Se stai studiando qualcosa di tecnico probabilmente ti sembrerà difficile emozionarti per un’equazione o per un trattato di diritto. Eppure questa cosa è possibile se provi a ricercare il mistero, la genialità del ragionamento, la soddisfazione di aver capito e non solo ripetuto.

La trappola della perfezione

imparare velocemente divertendosi studocu iowlm

“Nella vita non finisce mai di imparare”. È un bel proverbio che, però, se applichi allo studio rischia di non portarti da nessuna parte anzi, rischia di non farti mai raggiungere il risultato perché ci sarà sempre qualcosa da perfezionare o studiare meglio prima di sostenere l’esame.

Purtroppo siamo stati abituati a ricevere giudizi e a darne, e quindi a misurare la nostra capacità su quello che le altre persone dicono di noi.

Siamo abituati a ricevere un voto fin da piccoli e per, per alcune persone il voto può diventare una ragione di vita ed un piccolo fallimento può essere una catastrofe.

Ecco allora che per evitare un voto basso c’è chi rimanda continuamente la data dell’esame entrando un loop di autoconvinzione e bassa autostima. Oppure, per evitare di confrontarsi con la realtà c’è chi allontana la paura dell’esame spostandolo sempre più in là.

Se vuoi uscire da questa trappola i tre principali passi da fare sono:

  1. accetta l’imperfezione
  2. vivi ogni giorno come se fosse l’ultimo
  3. accetta di perdere il controllo delle cose.

Se ti ritrovi in questa situazione e vuoi capire meglio come funzionano questi tre passi, ti suggeriamo di approfondire come studiare meglio, 3 consigli per liberarti del perfezionismo e goderti la vita.

Ottenere risultati trovando la tua passione

imparare velocemente divertendosi studocu iowlm

Le passioni sono un vero e proprio catalizzatore in grado di fornirti energia, e di farti superare le difficoltà quando si presentano.

Ecco perché è importante che tu capisca cosa vuoi veramente fare e cosa stai facendo in questo momento. Le idee e gli interessi possono essere passeggeri e a volte dettati dai tuoi genitori, amici, conoscenti ecc. mentre le tue passioni sono molto più radicate.

Soprattutto nella scelta dell’università è di fondamentale importanza fare una scelta consapevole che consideri passioni, valori e futuro.

Se trovi la tua passione troverai anche i tuoi risultati, con molta meno fatica e molta più soddisfazione.

Molti studenti si chiedono se la scelta che hanno fatto è corretta o appartiene veramente a loro. Se in questo momento senti anche tu questa esigenza, puoi trovare delle risposte qui.

 

scritto da: iWolm (Work Life Management)

Related posts
Saltare la scuola può essere bello, ma per quanto?  Siamo abbastanza sicuri che ormai tutti abbiano sentito la parola “corona”
Uno stile di vita sostenibile deve essere anche costoso?Non esattamente! Uno stile di vita "verde" o sostenibile implica anche un modello di consumo migliore e meno di impatto per
StuDocu è famoso per essere una piattaforma dedicata alla condivisione della conoscenza. Ma cosa sappiamo di cio che succede dietro

Leave a Reply

Your email address will not be published.