December 15, 2016
Curiosità dal mondo: i dolci di Natale più golosi da provare durante le feste

Curiosità dal mondo: i dolci di Natale più golosi da provare durante le feste

Ci siamo, il conto alla rovescia per l’inizio delle feste è finalmente iniziato e, da qualche giorno a questa parte, la nostra agenda ha incominciato a essere letteralmente invasa di appuntamenti festivi di ogni sorta. Fra cene in famiglia e feste di Natale in compagnia dei nostri amici, non iniziare a fantasticare sulle future scorpacciate di manicaretti natalizi che ci attendono nelle prossime settimane sarebbe un’impresa pressoché impossibile. Se anche voi siete già alla frenetica ricerca di qualche spunto originale per vivacizzare il menu delle vostre serate, vi consigliamo vivamente di dare un’occhiata ai nostri consigli e scoprire insieme a noi i dolci natalizi più gustosi del mondo.

#I lussekatter svedesi

dolci, svezia, Lucia

Fra le più rinomate specialità della tradizione gastronomica natalizia della Svezia rientrano sicuramente i cosiddetti lussekatter (“i gatti di Lucia”), dolcetti natalizi che, per la loro caratteristica forma ad “esse” ricordano vagamente piccole code di gatti arrotolate su se stesse. Preparati a partire dal 13 dicembre in occasione di Santa Lucia – festività estremamente importante nella tradizione svedese – ma consumati anche in seguito durante tutto il corso delle feste natalizie, i lussekatter sono delle soffici brioches a base di zucchero, zafferano e uvetta. Provateli accompagnati a del buon glögg natalizio, bevanda calda molto simile al nostro vin brulé a base di vino rosso, rum scuro, zenzero e cannella. Risulteranno ancora più gustosi!

#Il Kerststol e gli oliebollen olandesi

olanda, dolciumi

Dolce olandese tipicamente natalizio è invece il Kerststol, per certi versi simile al panettone italiano: un soffice pane dolce a base di uvetta e pasta di mandorla e farcito, talvolta, anche con frutta candita e nocciole, perfetto da gustare come dessert a pranzo e a cena o, perché no, anche a colazione.

Non meno invitanti sono poi gli oliebollen, le cosiddette “palle di olio” che in Olanda, in questo periodo dell’anno, è possibile trovare praticamente ad ogni angolo di strada, offerti, insieme a molte altre specialità gastronomiche locali, nelle caratteristiche bancarelle natalizie disseminate qua e là in città. Questi bomboloni fritti nell’olio, a base di uvetta, ribes e zucchero a velo e serviti ancora caldi, potrebbero rappresentare una proposta davvero allettante, anche se non propriamente salutare, per i vostri menu natalizi.

#Il Roscón de Reyes e altre specialità spagnole

dolci, Spagna, Natale

Dessert principale della tradizione natalizia spagnola è invece il Roscón de Reyes, morbida ciambella decorata con frutta candita, che la maggior parte delle famiglie spagnole è solita gustare a cena, come dessert, la sera del 5 gennaio, vigilia del cosiddetto día de los Reyes Magos, giorno dell’arrivo dei Re Magi.

La bizzarra peculiarità di questo dolce, che in Spagna è possibile acquistare in tutte le pasticcerie e nei migliori supermercati, consiste nel fatto che al suo interno vengano nascoste delle piccole “sorprese” – una fava e la statuetta di un re – e che la ciambella venga generalmente servita con una corona dorata di cartoncino posizionata al proprio centro. A chiunque trovi il piccolo re nella propria porzione di dolce spetterà il privilegio di indossare, durante la cena, il simpatico copricapo dorato, mentre allo sventurato a cui capiterà di ritrovare la fava nel proprio piatto toccherà, disgraziatamente, pagare la spesa del Roscón de Reyes.

In alternativa potreste optare piuttosto per i mazapanes – ottimi dolcetti natalizi di marzapane – o magari fare una scorpacciata dei cosiddetti polvorones – pasticcini dalla consistenza estremamente friabile farciti, a seconda delle numerose varianti, con limone e cannella oppure con mandorle e nocciole.

#I gingerbread cookies, i cake pops e l’eggnog statunitensi

biscottini, zenzero, USA

Veniamo ora alle specialità gastronomiche d’oltreoceano. Dai brownies ai famosissimi muffins, dalle cheesecakes e agli adorabili cupcakes, la tradizione dolciaria statunitense rappresenta senza ombra di dubbio una delle più ricche e ghiotte al mondo. Per quanto riguarda le specialità tipicamente diffuse durante le feste natalizie, posto di primo piano è sicuramente occupato dai popolarissimi gingerbread cookies; i cosiddetti biscottini pan di zenzero, tradizionalmente a forma di omino o di figure natalizie, sono caratterizzati da un golosissimo impasto a base di zenzero, cannella, chiodi di garofano, noce moscata e melassa.

Meno noti all’estero ma non per questo meno deliziosi sono invece i cosiddetti cake pops. Questi coloratissimi dolcetti glassati, dei veri e propri lecca lecca natalizi variamente decorati, prevedono essenzialmente la preparazione di un impasto a base di briciole di una qualsiasi torta e cioccolato fuso, generalmente bianco o fondente.

eggnog, dessert, USA

Degno di essere menzionato è infine l’eggnog, una sorta di milkshake natalizio a base di latte, zucchero, liquore, cannella, noce moscata o vaniglia, perfetto per accompagnare la degustazione dei più squisiti dessert natalizi.

#La Pavlova, dolce natalizio australiano

torta, pavlova, australia

Avete mai considerato la possibilità di apportare un tocco esotico alle vostre cene natalizie, prendendo magari spunto da alcune delle più tipiche tradizioni di Natale australiane? Fra festeggiamenti su spiagge invase da bagnanti e surfisti agghindati da Babbo Natale, barbecue all’aperto e cocktails di gamberi, il Natale estivo australiano è quanto di più lontano possa esistere dalla tradizionale immagine di questa festività impressa nell’immaginario comune occidentale.

Fra i dolci natalizi più popolari in Australia vi è sicuramente la torta Pavlova, ispirata e dedicata, secondo la fonte più accreditata, alla ballerina russa Anna Pavlova che, nel 1926, portò a termine un’importante tournée in Australia e Nuova Zelanda. La Pavlova è una torta a base di meringa, ricoperta di squisita panna montata e gustosa frutta fresca – generalmente kiwi, mango e frutto della passione, ma anche fragole e frutti di bosco – estremamente popolare anche nella variante della cosiddetta Black Forest Pavlova, a base questa volta di ciliegie e cioccolato.

Avete già l’acquolina in bocca, non è vero? Che aspettate, mettete da parte pandoro e panettone e sbizzarritevi nella preparazione dei dolci di Natale più originali!

 

 

 

Related posts
Saltare la scuola può essere bello, ma per quanto?  Siamo abbastanza sicuri che ormai tutti abbiano sentito la parola “corona”
Uno stile di vita sostenibile deve essere anche costoso?Non esattamente! Uno stile di vita "verde" o sostenibile implica anche un modello di consumo migliore e meno di impatto per
StuDocu è famoso per essere una piattaforma dedicata alla condivisione della conoscenza. Ma cosa sappiamo di cio che succede dietro

2 commenti su “Curiosità dal mondo: i dolci di Natale più golosi da provare durante le feste”

  • 1
    Sagi il s! Reply

    *Shazam (my favourite)*WhatsApp (text friends overseas for free)*Gangnam PhrZTbooth*owitteo*TMt*Words With Friends*Facebook messenger app*Instagram*Facebook*Myer One (one less card in my wallet)

Leave a Reply

Your email address will not be published.