Un paesaggio naturale mozzafiato che si tinge di luci calde e rassicuranti colori autunnali, un’aria frizzante inebriata da invitanti aromi di zenzero e cannella: Stoccolma, capitale della Svezia e fiore all’occhiello della penisola scandinava, in autunno trasuda un fascino davvero suggestivo.

Stoccolma, vista

Perché non approfittare delle ancora non troppo rigide temperature autunnali per pianificare un tranquillo e rilassante weekend in una delle più eleganti e moderne capitali europee? Di seguito proponiamo alcune dritte per assaporare al meglio, e in pochi giorni, tutto ciò che di bello questa città ha da offrire.

Musei imperdibili e altri punti d’interesse

public library, Stockholm

Un ruolo di assoluto primo piano fra le attrattive culturali offerte da Stoccolma è sicuramente detenuto dal Fotografiska Museet. Questo rinomato museo di fotografia ospita ogni anno alcune delle più prestigiose mostre fotografiche al mondo e ha accolto, fra gli altri, il lavoro di artisti di fama internazionale del calibro di Annie Leibovitz e David LaChapelle, Irving Penn e Eliott Erwitt.

Degno di essere visitato è, parimenti, il museo di arte moderna e contemporanea Moderna Museet. Sito sull’isola di Skeppsholmen – un piccolo ed incantevole paradiso naturale su cui ha inoltre sede la maggior parte dei musei della città – il Moderna Museet vanta una prestigiosa collezione d’arte permanente e offre, al contempo, possibilità di accesso a mostre temporanee ugualmente degne di nota.

Immancabile è infine la visita a Stadshuset, municipio di Stoccolma situato sulla tranquilla isola di Kungsholmen, e alla biblioteca civica cittadina Stadsbiblioteket, progettata dall’architetto svedese Gunnar Asplund e particolarmente nota per la suggestiva sala di lettura principale dalla forma circolare.

Specialità di pasticceria che non potete fare a meno di provare

torta, cioccolato

Se c’è una cosa che contribuisce a rendere Stoccolma assolutamente adorabile è il fatto che la città pulluli letteralmente di caffè accoglienti e bar cozy in cui è d’obbligo lasciarsi tentare dalle delizie più invitanti.  

Oltre agli sfiziosi kanelbullar – i cinnamon rolls tipicamente svedesi che è possibile trovare nelle altrettanto invitanti varianti al cardamomo e alla vaniglia – vi suggeriamo di provare i dammsugare – dolcetti al cioccolato e mandorle – o di concedervi un assaggio della deliziosa torta al cioccolato chokladtårta, o della prinsesstårta, la tipica torta verde svedese.

Posticini ideali per colazioni e merende gustose

bar, dolci

Per iniziare la giornata con un’invitante colazione o per una fika nel pomeriggio (trattenete pure le risatine beffarde! In svedese il termine fika allude semplicemente al momento della pausa caffè trascorsa in compagnia e accompagnata eventualmente da una fetta di torta) non esitate a concedervi una sosta in uno dei tanti baretti che popolano le strade della città. Gildas Rum, Coffice e Café String, situati nel quartiere più alternativo e hip della città, SödermalmSturekatten, a pochi passi dalla piazza principale di Stureplan; impossibile non apprezzarne l’atmosfera intima, così come la squisitezza degli assortimenti di pasticceria. Kaffeverket e Café Pascal, nell’elegante quartiere di Vasastan; ottimi anche per una pausa pranzo sfiziosa.

Dove e cosa mangiare per cena

Riche, cena, polpette

A cena non dimenticate di ordinare un piatto di köttbullar, tipiche polpettine di carne svedesi immancabilmente servite con purè di patate e marmellata di mirtilli rossi. Un piatto delizioso e (incredibile ma vero!) a buon mercato della tradizione culinaria svedese. Vi consigliamo vivamente di riservare un tavolo da Nybrogatan 38, Prinsen oppure Riche, raffinati ristorantini in zona Östermalm – il quartiere più chic e modaiolo di tutta Stoccolma – ideali per gustarsi questa specialità della gastronomia svedese.

Siete forse vegetariani e le polpette non si addicono propriamente al vostro ferreo regime alimentare? Niente paura! A Stoccolma è possibile rintracciare locali specializzati in cucina cruelty free e raw food con estrema facilità. In questo caso è piuttosto il ristorante Hermans a fare al caso vostro. Classificato fra i 25 ristoranti vegetariani migliori al mondo, offre un ricco assortimento di piatti veg e vantaggiosi sconti per studenti, il tutto condito da una vista mozzafiato sulle acque della città.

Le passeggiate e gli scorci più suggestivi

passeggiata, vista

Quale modo migliore per carpire l’essenza più profonda di una città che quello di girovagare per le sue strade, i suoi quartieri, lasciandosi guidare da nient’altro che il caso? Vi consigliamo di affidarvi ai pur efficientissimi mezzi di trasporto solo in caso di estrema necessità e, temperature permettendo, di dedicarvi a lunghe e rilassanti passeggiate. Sul lungomare di Strandvägen, per i vicoli della suggestiva Gamla Stan, la città vecchia, e, ancora, attraverso il paradiso naturale di Djurgården, isola e parco nazionale cittadino. Imperdibile è anche una visita a Monteliusvägen, sentiero panoramico in zona Södermalm da cui si può godere della vista più spettacolare su Stoccolma.

Dove fare shopping

Weekday, fashion

Per i fashion addicted sarà d’obbligo una visita alle strade cittadine di Biblioteksgatan, Götgatan e Drottninggatan, centri nevralgici dello shopping della capitale. Dal colosso mondiale H&M alle abordabili proposte di stile della catena d’abbigliamento Monki, dal gusto semplice e raffinato delle boutique COS, Weekday e & other Stories all’altamoda di ACNE Studios: lasciatevi sedurre dalle ultime tendenze della moda svedese, notoriamente apprezzata per l’essenzialità e sobrietà delle sue collezioni così come per la sua capacità di soddisfare le esigenze economiche più diverse. Consigliatissimi anche i suggestivi negozietti e mercatini vintage disseminati per le strade cittadine: Humana, Beyond Retro, Emmaus e Bruno Vintage Market propongono ottimi assortimenti di capi e accessori second-hand a prezzi stracciati e in ottime condizioni.  

I migliori locali della capitale

bar, mightlife

Curiosi di sperimentare la vita notturna della capitale svedese? Dirigetevi in zona Södermalm, uno dei quartieri europei più cool in assoluto! Da  Marie Laveau o Morfar Ginko per una birra, nei club Under Bron o Slakthuset se siete in vena di un po’ di musica: questi locali di tendenza, caratterizzati  da una seducente atmosfera underground, offrono la possibilità di ascoltare i dj nordeuropei più in voga del momento a prezzi tutt’altro che esorbitanti.

Che aspettate allora? Correte a fare le valigie!


4 commenti

Marsue · January 29, 2017 alle 6:28 am

If time is money you’ve made me a weitehalr woman.

Cerchi un lavoretto durante l'Università? - Studocu · February 23, 2017 alle 11:13 am

[…] pronta è fondamentale. Questo lavoro vi consentirà economicamente di pianificare viaggi estivi o fughe di un weekend senza stare a pensarci troppo. E poi la posta in gioco raddoppia facilmente quando tra mance e […]

Viaggiare, vivere e riscoprire sé stessi con interRail! - Studocu · February 21, 2017 alle 9:52 am

[…] 26 di prendere tutti treni presenti nei 30 paesi europei convenzionati – dall’Austria, alla Svezia, alla Turchia. La validità e il prezzo del pass variano in funzione delle esigenze dei […]

Viaggiare, vivere e riscoprire sé stessi con interRail! - Benvenuti su StuDocu! · November 2, 2016 alle 2:52 pm

[…] 26 di prendere tutti treni presenti nei 30 paesi europei convenzionati – dall’Austria, alla Svezia, alla Turchia. La validità e il prezzo del pass variano in funzione delle esigenze dei […]

Leave a Reply

Your email address will not be published.