Uncategorized July 31, 2017
Università italiane: le prime 5 nella classifica mondiale

Università italiane: le prime 5 nella classifica mondiale

È risaputo che l’Italia vanti di un gran numero di Università di qualità che molto spesso offrono un’ampia varietà di corsi interessanti, sia a livello pubblico che privato. Ma come ce la caviamo a livello mondiale?

Secondo Top universities, che ha stilato la classifica mondiale delle Università per l’anno 2016/2017, non troppo bene, in quanto nessuna delle Università italiane appare tra le prime 150. La classifica è stata redatta sulla base di sei parametri: reputazione accademica, opinioni dei datori di lavoro, rapporti facoltà-studente, citazioni esterne dell’Università, rapporti internazionali della facoltà, internazionalità degli studenti.

Per trovare la prima Università italiana in classifica dobbiamo arrivare al 183° posto, ma possiamo consolarci con il fatto che più di 10 compaiono tra le prime 500.

Ecco qui le prime cinque Università italiane presenti nella classifica

1. Politecnico di Milano – 183° posto

politecnico milano polimi classifica mondiale università italiane studenti studocu

Con quasi 40 mila studenti divisi in 12 dipartimenti, il Politecnico di Milano si classifica primo a livello nazionale e 183° a livello mondiale, in particolare grazie alla spendibilità della laurea, per la quale si classifica addirittura 37°.

Spicca anche la posizione che questa Università ricopre nella classifica delle Scuole di Architettura e Design: la troviamo infatti al 7° posto.

2. Alma Mater Studiorum – Università di Bologna – 208° posto

politecnico milano polimi classifica mondiale università italiane studenti studocu

Fondata nel 1088 e attualmente suddivisa in 5 campus (Bologna, Cesena, Forlì, Ravenna, Rimini) ed una succursale a Buenos Aires, l’Università di Bologna vanta oggi 209 corsi di laurea, 59 dei quali internazionali e 33 in inglese.

Si distinguono anche la qualità degli insegnanti e degli studenti laureati, in particolare per il loro stampo internazionale, grazie anche agli investimenti in formazione, ricerca e servizi multiculturali.

3. Sapienza – Università di Roma – 223° posto

politecnico milano polimi classifica mondiale università italiane studenti studocu

Al terzo posto a livello nazionale e 223° a livello mondiale, la Sapienza vanta 111.602 studenti, di cui 7.650 stranieri, e 350 corsi di laurea. Dal 1303, anno in cui è stata fondata da Papa Bonifacio VIII, rilevante è il ruolo che questa Università ricopre nella storia economica e politica italiana, anche grazie alle grandi opportunità di ricerca offerte.

4. Politecnico di Torino – 305° posto

politecnico milano polimi classifica mondiale università italiane studenti studocu

Tra i primi posti a livello italiano troviamo un’altra scuola di Ingegneria e Architettura, quella di Torino, che accoglie più di 33 mila studenti, il 16% dei quali stranieri – la più alta percentuale in Italia. Gli studenti del Politecnico di Torino hanno la reale possibilità di acquisire esperienze lavorative importanti già durante i loro studi in quanto l’Università intrattiene rapporti con grandi multinazionali come General Motors, ST Microelectronics, Indesit, Avio, e Pirelli.

5. Università di Padova – 338° posto

politecnico milano polimi classifica mondiale università italiane studenti studocu

Al quinto posto in Italia troviamo l’Università di Padova, che offre ai suoi studenti 173 corsi di laurea suddivisi in 32 dipartimenti. L’Università è stata fondata quasi otto secoli fa e vanta il succedersi nel corso della storia di docenti come Galileo Galilei e studenti come Francesco Guicciardini e Carlo Goldoni.

L’UniPd ricopre inoltre il 42° posto nella classifica mondiale nell’area di Anatomia e Fisiologia ed a livello nazionale si distingue nel grosso impegno nella ricerca.

 

A seguire nella classifica troviamo anche l’Università degli Studi di Milano, l’Università di Pisa, l’Università di Trento, l’Università di Firenze e l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

 

Federica B.

Related posts
Uno stile di vita sostenibile deve essere anche costoso?Non esattamente! Uno stile di vita "verde" o sostenibile implica anche un modello di consumo migliore e meno di impatto per
StuDocu è famoso per essere una piattaforma dedicata alla condivisione della conoscenza. Ma cosa sappiamo di cio che succede dietro
Si torna a parlare di viaggi sul blog di StuDocu. Oggi in particolare parliamo della Scozia e di come visitarla
Please follow and like us:
error

Leave a Reply

Your email address will not be published.