Vita da studenti February 16, 2017
5 app che cambieranno la tua vita all’Uni

5 app che cambieranno la tua vita all’Uni

Districarsi tra budget limitati, vivere in una nuova città, utilizzare gli strumenti adeguati per supportare il proprio studio e tanti altri stress quotidiani. Tutti problemi con cui uno studente si è imbattuto almeno una volta nella vita. Individuiamo allora quali app possono davvero aiutarlo, rendendo l’esistenza di ogni universitario più semplice, sicura, meno costosa e anche più divertente.

 

5. App per mangiare sano

App StuDocu studenti smartphone

Se siete interessati a un cibo salutare e con il giusto rapporto qualità-prezzo, una buona idea è utilizzare app che possano consigliare ricette semplici ma gustose. Partiamo da Rockin Ramen e MealBoard – che permettono di creare piatti sani con quel poco che vi resta nel frigorifero dopo intense giornate di studio – fino alla più utilizzata dagli studenti italiani, Ricette al contrario. Questa, a partire dall’elenco degli ingredienti che avete in casa, individua la ricetta migliore, selezionandola da un catalogo di oltre 9000 piatti.

 

4. App per l’esercizio… mentale

App StuDocu studenti smartphone

Descritta come “la palestra della mente”, Headspace è perfetta per le persone che combattono quotidianamente contro lo stress, l’insonnia o l’ansia – perfetta quindi per il periodo d’esami! Ascoltando i podcast proposti, prima delle lezioni o prima di dormire, Headspace vi aiuterà ad affrontare le abituali sfide della giornata in maniera più serena. Gli esercizi si basano sulla respirazione e sulla meditazione. Nel caso in cui vogliate abbinare anche un po’ di Yoga, vi basterà seguire le nostre posizioni anti-stress!

 

3. App per una pacifica convivenza

App StuDocu studenti smartphone

Vivere in casa con altri coinquilini, magari per la prima volta, può facilmente trasformarsi in un’esperienza complicata. Un classico problema, ad esempio, è rappresentato dalla equa divisione dei costi! L’app che vi proponiamo, completamente gratuita, si chiama Splitwise e si pone come obiettivo di facilitare la convivenza con gli altri ospiti dell’abitazione. Ogni coinquilino registra le spese in comune in un unico bilancio di casa. La stessa applicazione stilerà il calcolo dei debiti e dei crediti attivi tra di voi, evitando così spiacevoli disguidi.

 

2. App per un’Università amica

App StuDocu studenti smartphone

Per tutti gli studenti prendere appunti a le lezioni è vitale, e distrarsi o mancare è altamente sconsigliato. Negli ultimi anni, tuttavia, i registratori portatili hanno fatto notevoli passi avanti e anche i relativi costi sono aumentati.

La prima app che vi proponiamo è SoundNote – l’app ha un costo di 4.99€, ma sicuramente sono ben spesi. L’app prende nota di quello che scrivi o disegni e contemporaneamente regista la lezione. Una volta che questa è terminata puoi riguardarti gli appunti e, in base alle parole o agli schizzi che tocchi, la app ti reindirizzerà al momento dell’audio corrispondente.

Più economica è invece LectureCapture (0,99€). Oltre a registrare audio, permette di creare disegni durante la lezione, come se il vostro tablet o smartphone si trasformassero in una lavagna. Ricordate inoltre che oggi, se vi perdete una lezione, potrete trovare gli appunti su StuDocu.com!

 

1. App per la sicurezza personale

App StuDocu studenti smartphone

Partiamo da quelle utili per non perdersi in una città nuova. Una applicazione molto interessante, oltre alla classica Google Maps, è Citymapper. Questa fornisce informazioni aggiornate in tempo reale dei tragitti dei mezzi pubblici e salva anche i tuoi viaggi abituali per quando sei offline.

Per quanto riguarda la sicurezza invece merita di essere citata Cirle of Six, disegnata per gli studenti universitari che vogliono rimanere collegati agli amici. L’app è particolarmente utile per localizzare gli amici persi, magari durante una nottata movimentata, grazie al GPS. Permette inoltre ai sei contatti scelti di poter essere avvisati immediatamente con una chiamata d’emergenza, in caso di bisogno.

 

Queste sono solamente alcune delle app di cui potreste aver bisogno, altre che meritano di essere citate sono:

  • Washapp, che permette di evitare i danni da lavatrice;
  • Drunk Mode, che vi aiuterà durante le nottate più spericolate;
  • Zombies, Run!, utile a motivarvi durante l’attività fisica e molto in stile “The walking dead”;
  • Sleep Cycle, che permette di monitorare il sonno e di garantirvi un risveglio più sereno.

Tutte queste applicazioni sono fondamentali per chi si vuole trasferire a studiare all’estero. Potrebbe tornarvi utile anche dare un’occhiata a questo blog per qualche consiglio su come affrontare al meglio la vostra avventura!

 

Scritto da: Alessandro

Related posts
Saltare la scuola può essere bello, ma per quanto?  Siamo abbastanza sicuri che ormai tutti abbiano sentito la parola “corona”
Uno stile di vita sostenibile deve essere anche costoso?Non esattamente! Uno stile di vita "verde" o sostenibile implica anche un modello di consumo migliore e meno di impatto per
StuDocu è famoso per essere una piattaforma dedicata alla condivisione della conoscenza. Ma cosa sappiamo di cio che succede dietro

Leave a Reply

Your email address will not be published.