March 09, 2017
5 cose da non dire/fare MAI ad un colloquio di lavoro!

5 cose da non dire/fare MAI ad un colloquio di lavoro!

Colloquio di lavoro in vista? Non concentrarti solo sul tuo curriculum, pensa anche a come comportarti. Sei combatutto tra la voglia di dare il massimo e la paura di esagerare? Fai le prove allo specchio ripetendo ininterrottamente le stesse frasi senza gesticolare? Anche se il risultato del colloquio dipende da mille variabili –  in primis dal piede con cui si sveglia il recruiter – vi consigliamo 5 cose che dovete evitare di dire per non giocarvi il posto prima ancora di ottenerlo. 😉

1. “A quanto ammonta lo stipendio e quanti giorni di ferie annuali avrò?”

Giusto parlarne, ma lasciate sempre che sia il selezionatore a sollevare l’argomento. Non è carino che prima ancora di essere stati assunti vi programmiate le future assenze dall’azienda. Gli addetti alle risorse umane preferirebbero vedervi entusiasti e pieni di voglia di cominciare una nuova esperienza, piuttosto che desiderosi di andare in vacanza! Non è ancora tempo di immaginarvi ai Carabi bevendo margarita.

2. “Dopo quanto tempo posso ricevere un aumento?”

aumento colloquio lavoro StuDocu università consigli

È il prototipo di domanda da non fare mai, nonché il modo migliore per non essere ricontattati. Soprattutto se non avete ancora esperienze lavorative alle spalle e non sapete da dove iniziare. Peggio di una domanda del genere c’è solo: “quanto guadagnano i capi della compagnia?”

3. “Che aria si respira in ufficio?”

colloquio lavoro consigli non dire StuDocu università

Non dovreste mai interessarvi al gossip dell’ufficio. Non siate irriverenti, non cercate di fare i simpatici a tutti i costi, perché rischiate di essere fuori luogo e potreste creare tensioni e generare diffidenza. Siate voi stessi, non stressatevi troppo, non abbiate pregiudizi e cercate sempre di mettervi a disposizione. La spontaneità nei piccoli gesti verrà apprezzata molto più delle chiacchiere volanti.

4. Arrivare in ritardo al colloquio e/o vestirsi in maniera non idonea

colloquio StuDocu consigli non dire lavoro università

Se siete ritardatari cronici, fatevi benedire la sera prima. Per non arrivare in ritardo ad un colloquio, dovrete programmare al meglio il tragitto che dovrete affrontare. Se poi state studiando per il vostro prossimo esame, portatevi gli appunti dietro e rimanete a studiare nella sala d’attesa in ufficio aspettando che sia il vostro turno; non rischiate mai di arrivare all’ultimo momento. Ove invece si tratti di un’intervista skype, non fatevi cogliere impreparati. Provate prima di tutto che funzionino microfono e  cuffie, scegliete un posto silenzioso e con la luce giusta. Evitate di far passare il coinquilino in mutande dietro il vostro schermo o chiedetegli una tregua in casa, giusto il tempo del colloquio.

5. Non informarsi sull’azienda

colloquio StuDocu lavoro curriculum università

Se non volete che il vostro curriculum sia cestinato ancor prima che finisca il colloquio, fate molta attenzione alle domande che ponete. Dovete sempre documentarvi sul potenziale datore di lavoro in anticipo e mai chiedere: “di cosa si occupa l’azienda?”. Potreste apparire demotivati e pigri… non di certo i candidati ideali! Evitate le domande banali ma allo stesso tempo non chiudetevi nel mutismo e nel silenzio o sembrerete poco interessati.

 

scritto da: Paola

 

 

Related posts
Saltare la scuola può essere bello, ma per quanto?  Siamo abbastanza sicuri che ormai tutti abbiano sentito la parola “corona”
Uno stile di vita sostenibile deve essere anche costoso?Non esattamente! Uno stile di vita "verde" o sostenibile implica anche un modello di consumo migliore e meno di impatto per
StuDocu è famoso per essere una piattaforma dedicata alla condivisione della conoscenza. Ma cosa sappiamo di cio che succede dietro

Leave a Reply

Your email address will not be published.